Informativa Cookie

Cinzia Capatti e Cristiano Magri rappresentano una importante realtà del tango argentino a Ferrara ed in Italia.

Appassionati studiosi e curiosi di ogni piccolo dettaglio della cultura argentina iniziano il loro percorso formativo da ballerini nel lontano 2003. Dopo i primi comuni approcci a disposizione nella nostra Ferrara spostano i loro studi di tango andando a studiare con i più importanti maestri e professionisti di Tango argentino di Buenos Aires. Trascorrono parecchi mesi nella terra natia del tango argentino, Buenos Aires, studiandone e vivendone ogni dettaglio possibile, e potendo usufruire degli insegnamenti dei veri e migliori milongueros argentini.
Primo fra tutti, per amicizia e riconoscenza va ricordato il grande Miguel Angel Zotto, considerato attualmente il più grande ballerino al mondo. Miguel Angel Zotto, prima ancora che grandissimo maestro di tango e innovatore coreografico mondialmente riconosciuto, è un incredibile appassionato e divulgatore di tutta la cultura argentina.

Prima ancora che diventare professionisti ballerini si diventa fini cultori della storia argentina, dalla musicalità ai codici non scritti della milonga, luogo dove si vive e balla il tango argentino. Il Tango ha infatti nei sui più intimi anfratti un universo di comportamenti (come la mirada e il cabeceo), usi e costumi che solo un ballerino che ha vissuto in prima persona in argentina può comprendere a pieno e trasmettere ai propri allievi. Per questa ragione e per moltissime altre Miguel Angel Zotto attualmente vanta il merito di aver formato tutte o quasi le più grandi e apprezzate coppie di ballerini di tango argentino. Contemporanemente approfondiscono il loro tango con una coppia di prestigiosi ballerini argentini Sebastian Missè e Andrea Reyero, seguendoli e affiancandoli personalmente in moltissime città italiane ed europee.

Apprezzandone la inimitabile didattica d’insegnamento e la inconfutabile cultura e tradition, da loro hanno appreso al meglio tutto quello che era possibile apprendere in merito ai numerosi e diversi stili di tango argentino esistenti, in particolare lo stile “Tango Salon” classico al meraviglioso stile di Tango Salon “Villa Urquiza” da tutti riconosciuto come il più elegante e sensuale. Sempre da loro apprendono il più fantasioso e divertente stile “Orillero” uno degli stili più rari ai giorni d’oggi, ma primo per importanza nella storia dell’evoluzione tanghera insieme allo stile Canyengue.

Approfondiscono lo stile Orillero andando personalmente nella capital del tango, Buenos Aires, studiando con il grande “Vejo milonghero” Todo Faraldo(84 anni), un vero monumento in persona a Buenos Aires.
Mai stanchi di apprendere, affinano la loro eleganza e sensualità approfondendo lo stile “Tango salon di Villa Urquiza” con la coppia in assoluto più rappresentativa Javier Rodriguez e Andrea Missè e Sebastian Achaval e Roxana Suarez.
Per completare la loro formazione a 360 gradi inoltre, si avvicinano anche al tango moderno o come viene denominato oggi per moda “tango nuevo” con le due coppie considerate più innovative e sperimentali Sebastian Arce e Mariana Montes, Chico Frumboli e Juliana Sepulveda.

 

Tornati in Italia e alla loro amata Ferrara, Cristiano e Cinzia aprono nel 2007 la scuola stabile di tango argentino denominandola Tango del Angel, in onore al grande Miguel Angel Zotto, scuola di tango che diventerà in breve tempo un punto di riferimento ed una delle più importanti e riconosciute scuole di tango in Emilia Romagna.

Attualmente contano al loro attivo moltissime partecipazioni a Festival di tango in tutta Italia, hanno partecipato come maestri e ballerini per due anni al festival internazionale di tango in Slovenia, fino alla loro massima consacrazione avvenuta nel 2010 quando si sono esibiti nella più prestigiosa e tradizionale milonga di Buenos Aires, il Club Sunderlan.

Ogni due anni continuano a recarsi a Buenos aires dove vengono invitati a esibirsi nelle milonghe della capitale argentina.

Non di meno Cristiano e Cinzia si fregiano di numerose partecipazioni a eventi nella città di Ferrara, accompagnati dai loro alunni attraverso la presentazione di numerose coreografie presso il Teatro Comunale, il Teatro Nuovo, Palazzo dei Diamanti e in rappresentazioni aventi lo scopo di celebrare la città avendo l’onore di comparire su Telestense.